NULLA DI TUTTO CIÓ CHE ESISTE È PIÚ IMPORTANTE DELLA VITA

SiSTEMA ViSPLENUS
CENTRO RICERCA ENERGIA LIBERA
UN MODO di VIVERE

CREL

CHI SIAMO RIFLESSIONE LA SALUTE LO SPORT LA CROMOLOGIA

LA RICERCA

MAESTRO IN CROMOLOGIA GLI STRUMENTI I NOSTRI OPERATORI I NOSTRI CORSI LE NOTIZIE
         
TRASMUTATORE
AX/B
MINI CROMO
AX 2006
DINAMIZZATORE MONO E BIPOLARE CROMO PROIETTORE
AX 2008 ViSPLENUS
ANTENNA
D'ANGOLO

TRASMUTATORE DI ENERGIA LIBERA

Il trasmutatore di energia libera è un semplice strumento che capta energia libera aspecifica dall’ambiente esterno e dopo averla elaborata la cede in condizioni ideali all’utilizzatore.
Il trasmutatore attiva un semplice ma efficace meccanismo di scambio energetico fra il macrocosmo e il microcosmo.
Il campo energetico generato dal trasmutatore è di notevole importanza per la salute dell’essere umano, specialmente quando si è costretti a vivere in un ambiente naturale mal sano a causa della ridotta presenza di trasmutatori naturali. In questo caso l’energia libera è solo parzialmente trasmutata conseguenza di ciò si ha una sofferenza dell’organismo.
Il trasmutatore ha il compito di compensare le carenze di trasmutazione dell’energia libera e aiuta l’essere umano a vivere meglio. Certo sarebbe meglio curare l’ambiente naturale portandolo a livelli di sostenibilità.
Tuttavia il trasmutatore ha buone caratteristiche e riesce, se viene utilizzato sempre lungo l’arco della giornata, a tonificare l’organismo, fortificarlo e riequilibrarlo. E’ senza dubbio uno strumento valido per i bisogni energetici di tutti i giorni.

Il trasmutatore ad energia libera può essere usato da tutti senza distinzione di età.

MINI CROMOPROIETTORE AX2008


Il Mini Cromoproiettore AX 2008 è di piccole dimensioni ma di grandi prestazioni. Ideato per l’uso quotidiano della cromologia, di semplice utilizzo anche per chi non ha molta esperienza della materia.
Ingloba in piccole dimensioni tre elementi fondamentali della cromologia: ENERGIA, LUCE e COLORE.
E’ consigliato all’esperto principalmente per la sua praticità da tenere in borsa per gli interventi d’urgenza e alle persone che si sono avvicinati alla cromologia da poco tempo.
Il costo è relativamente contenuto rispetto agli apparecchi professionali nonostante le ottime garanzie di robustezza e di caratteristiche tecniche.
Può essere utilizzato per un intervento di mantenimento dopo un trattamento costituzionale praticato da un operatore esperto.
La cromologia è una disciplina molto efficace per una sana e valida prevenzione delle malattie, se utilizzata con perseveranza nel tempo rinforza la costituzione dell’essere umano migliorando lo stato di salute.

Il mini cromoproiettore AX 2008 può essere usato da chiunque previo un breve corso informativo di cromologia.

DINAMIZZATORE MONO E BIPOLARE

Alla base di ogni risorsa fisica, sensoriale e spirituale dell’essere umano c’è la salute. La salute si può consolidare solo mediante la ricerca di un equilibrio sempre più forte dell’energia che vivifica l’uomo. Ciò si ottiene stimolando i centri di controllo che sono la chiave per controllare i flussi energetici che vivificano l’organismo umano.
Il dinamizzatore mono e bipolare per la stimolazione di sostanze neutre, è stato programmato per costruire un campo energetico che opportunamente utilizzato, indirizza l’organismo ad intraprendere un’attività di recupero degli equilibri energetici che a lungo andare diventano la base su cui edificare una salute sempre più forte.
Il funzionamento del dinamizzatore si basa sulla teoria già sperimentata e convalidata da molti anni, dei quanti di energia libera, prodotti da un sistema avveniristico anche se molto semplice: i poli opportunamente calibrati di quattro elementi naturali luce, energia libera, colori e suoni, si fondono tra di loro grazie a un rotore d’energia, congegno unico nel suo genere che è il punto di forza di tutta la ricerca e strumentazione realizzata dal Crel. La fusione dei quattro elementi fondamentali avviene mediante la polarizzazione positiva e negativa dei quanti energetici prodotti dai diffusori inseriti nel dinamizzatore.
L’utilizzo del SiSTEMA ViSPLENUS è già risultato efficiente per raggiungere i seguenti obiettivi:

  • ristabilire un equilibrio energetico adeguato nei soggetti portatori di disarmonie croniche;

  • migliorare e mantenere un livello di equilibrio soddisfacente nei soggetti precedentemente trattati con la cromologia vibrazionale;


  • aumentare il potenziale costituzionale nei soggetti che godono di un buon stato di salute.

Il dinamizzatore per sostanze neutre è un apparecchio specialistico il cui utilizzo è riservato esclusivamente agli operatori in cromologia


CROMOPROIETTORE AX 2008 VISPLENUS

Il cromoproiettore AX 2008 VISPLENUS è la massima evoluzione raggiunta dal Centro Ricerca Energia Libera nell’ambito della cromologia vibrazionale.
Ad uso esclusivo degli operatori in cromologia, offre il massimo potenziale d’intervento garantendo ottimi risultati.
Tecnicamente è l’unione dei quattro elementi fondamentali della cromologia: ENERGIA, LUCE, COLORI e SUONI.
Mediante il dispositivo di dinamizzazione delle energie si è raggiunto il massimo equilibrio energetico per una mirata e proficua stimolazione dei centri di controllo dell’essere umano.
Il Cromoproiettore AX 2008 VISPLENUS è un vero gioiello di tecnica e di scienza dell’energetica applicata all’essere umano per una sana ed efficace prevenzione delle malattie.



Il cromoproiettore AX 2008 VISPLENUS essendo uno strumento professionale può essere utilizzato solo da chi ha seguito con profitto un corso di formazione in cromologia

TEST VISPLENUS

Per la verifica della produttività energetica dei centri di controllo.
I centri di controllo elaborano l'energia libera da destinare agli organi e apparati ad essi abbinati.
Il Test ViSPLENUS è in grado di monitorare con buona precisione l'energia elaborata dai sette centri di controllo costruendo una mappa energetica indispensabile per la buona applicazione della cromologia vibrazionale.
Il Test ViSPLENUS è un sistema innovativo ed unico nel suo genere, una svolta importante in generale per il mondo delle discipline energetiche e specialmente per la cromologia.
Il test funziona sulla lettura dei quid d'energia libera leggera trasmutata in eccedenza che l'organismo elimina tramite le mani. Questi quid d'energia possono essere paragonati molto verosimilmente all'energia pranica che ogni essere umano dispone, in quanto è un fenomeno fisiologico e non una sorta di potere riservato solo ad alcuni.
I quid di energia emessi sono elaborati dai centri di controllo, ciò vuol dire che l'emissione è di un'energia specifica con vibrazioni identiche a quelle rilevabili in ogni centro di controllo.
Il meccanismo di eliminazione dell'energia libera in eccesso avviene mediante canali precisi e prestabiliti che permettono di fare una lettura precisa ed inconfutabile.
I polpastrelli delle dita delle mani sono i punti di uscita dell'energia libera in eccesso eliminata dall'organismo che avviene non alla rinfusa ma in modo specifico e misurabile.
Attualmente il test si esegue solo presso gli studi del Centro Ricerca Energia Libera.
Il test determina il potenziale energetico costituzionale del soggetto e la situazione di equilibrio energetico degli organi e apparati.
Con il Test ViSPLENUS non si è per ovvie ragioni in grado di fare una diagnosi clinica in quanto non è in grado di valutare o individuare nessun tipo di lesione organica.
Il test andrebbe eseguito almeno una volta ogni anno per avere la sicurezza di avere un buon equilibrio energetico e di conseguenza di godere di un buon livello di benessere: fisico, sensoriale e spirituale.

ANTENNA D’ANGOLO

L’antenna d’angolo è un sistema che ha lo scopo di bonificare energeticamente tutto ciò che cade all’interno del suo campo d’azione. Ha un raggio d’azione molto ampio per le sue ridotte dimensioni: un’area quadrata di venticinque metri di lato.
Per esempio un’ abitazione ad uso civile ad un piano con una superficie di circa centosettanta metri quadri, può essere bonificata con un impianto che ha una portata di venticinque metri, l’efficacia è quasi totale per falde acquifere sotterranee, per campi di addensamento d’energia negativa e per inquinamenti energetici di natura organica.
Ciò che regola il funzionamento dell’antenna d’angolo è dato dalla risultante ottenuta dal seguente principio: quando una direttrice è percorsa da energia, la linea di forza del campo energetico che ne deriva sviluppa un moto circonferenziale su piani perpendicolari al conduttore centrate in esso. Il verso del campo è dato dal verso della spirale costituita dal conduttore.
Ciò che avviene all’interno del campo d’azione dell’antenna d’angolo è indubbiamente molto interessante anche se non facilmente spiegabile. Molto probabilmente l’antenna d’angolo genera una forza energetica che sviluppa un campo d’azione che guidato opportunamente delimita uno spazio energeticamente protetto dove gli elementi collocati al suo interno si organizzano.
I risultati ottenuti dall’istallazione di questo impianto in diverse soluzioni abitative sono molto interessanti.
Tuttavia essendo ancora una scienza empirica ed intuitiva non è possibile dimostrare con dati tecnici la consistenza dei benefici.

 

DISPERSORE DI CAMPO

Ogni luogo abitato può subire alterazioni dell'equilibrio energetico a causa dell'addensamento di campi energetici non trasmutati. Questi campi sono la conseguenza dello stazionamento negli ambienti abitativi di energie elettrostatiche prodotte dagli elettrodomestici, dalle strutture murarie in cemento armato, dalla sovrapposizione degli appartamenti quando si tratta di palazzi, dagli impianti elettrici, idrici e non ultimo dalle persone stesse che abitano le case.

Le abitazioni sono una delle cause dell'insorgenza di malattie croniche che colpiscono l'essere umano, anche se una statistica non è di facile formulazione, tuttavia si può affermare con buona sicurezza che molte sindromi nervose possono svilupparsi a causa dell'abitare in una casa mal sana.

 La soluzione del gravoso problema di inquinamento elettrostatico non è sempre facile da raggiungere, talvolta ci si deve rassegnare e in questo caso la decisione più sensata è quella di cambiare abitazione. Quando il problema non è tanto disastroso e le condizioni dell'abitazione sono rimediabili si possono utilizzare i dispersori di campo, semplici oggetti che hanno dimostrato di essere un valido aiuto.

I dispersori di campo sono delle spirali di una certa forma e dimensione costruite con filo di rame opportunamente trattato, che vengono posizionate all'interno della struttura abitativa, specialmente in quelle camere dove si vive più a lungo (camere da letto, salotto, studio). I dispersori di campo facilitano la dispersione dei campi elettrostatici facilitando il processo di trasmutazione dell'energia libera.        


W W W . V I S P L E N U S . I T

CENTRO RICERCA ENERGIA LIBERA - Via Foppa 1 San Giovanni Bianco (BG)
info@visplenus.it carlo.alberto.vigo